L’accessibilità alle risorse alimentari degli anziani a Milano

Lunedì 27 febbraio 2017 all’Università Bicocca di Milano è stato presentato l’esito della ricerca “L’accessibilità alle risorse alimentari degli anziani a Milano“, condotta del gruppo di ricerca FAMi-Food Anziani Milano dall’Università di Milano-Bicocca in collaborazione con l’Università di Pavia e il supporto di Fondazione Cariplo.

La ricerca parte dagli esiti dell’analisi e della consultazione pubblica sulla Food Policy di Milano per investigare nel dettaglio il tema dell’accessibilità degli anziani alle risorse alimentari. Lo studio ha permesso di definire le aree di concentrazione della popolazione anziana, le abitudini e gli stili di vita alimentari, mettendo in luce criticità e chiavi di lettura inedite. Dai risultati della ricerca emergono diversi elementi sui quali l’attuazione della Food Policy di Milano potrà intervenire per migliorare l’accessibilità alle risorse alimentari in città.

Mediante l’interpretazione degli open-data del Comune di Milano la ricerca ha cercato di individuare le aree assimilabili al concetto di food desert, zone della città nei quali sia complicato accedere economicamente, socialmente e culturalmente all’acquisto di cibo sano. ee

Tramite interviste sono stati approfonditi i comportamenti e le abitudini degli over-75, osservando come il 55% degli intervistati vada a fare la spesa a piedi con uno stile di vita attivo, il 62% si rechi da solo al supermercato, mentre il consumo del pasto avviene in un contesto relazionale poco stimolante, il 55% infatti mangia da solo. walk

I ricercatori dell’Università di Pavia hanno valutato lo stato di nutrizione e gli stili di vita in un campione di anziani over-75 autonomi e residenti a Milano, concludendo che la maggior parte dei soggetti riporti una condizione di sovrappeso o obesità unito ad un inadeguato apporto proteico. aefg

Il gruppo di ricerca dell’Università Milano-Bicocca “FAMi – Food Anziani Milano” è composto dai ricercatori Francesca Zajczyk, Nunzia Borrelli, Matteo Colleoni, Elena Colli, Luca Daconto, Silvia Mugnano, Sara Zizzari.
Il gruppo di ricerca dell’Università di Pavia è stato composto dai ricercatori Hellas Cena, Rachele De Giuseppe, Maria Vittoria Conti ed Irene Pozzebon.

* * *

Questo studio contribuisce all’approfondimento delle conoscenze emerse e condivise nel corso del processo della Food Policy di Milano. La ricerca fornisce elementi di interpretazione e di contesto nell’ambito della prima priorità delle Linee Guida della Food Policy di Milano che si pone l’obiettivo dell’accessibilità per “garantire cibo sano e l’acqua potabile sufficiente quale alimento primario per tutti” ed al terzo obiettivo sull’educazione alimentare per “promuovere una cultura orientata al consumo consapevole di cibo sano, sicuro culturalmente appropriato, sostenibile, prodotto e distribuito nel rispetto dei diritti umani e dell’ambiente”.
Il benessere e l’obesità sono un tema che diverse politiche alimentari urbane in tutto il mondo hanno posto al centro delle proprie azioni: Londra ha sviluppato un corso di formazione in grado di rendere gli operatori delle mense scolastiche maggiormente competenti sulle questioni nutrizionali e quindi consigliare i fruitori delle mense; New York ha agito sul public procurement, adottato uno standard nutrizionale per i cibi acquistati, distribuiti e forniti dalle varie agenzie della città all’interno di ospedali, mense, penitenziari, luoghi pubblici, contribuendo ad agire sulla salute e riducendo le malattie croniche come l’obesità, il diabete e le malattie cardiovascolari; Berkley, San Francisco e New York incontrando diversi ostacoli, hanno promosso l’applicazione di una tassa sulla soda per combattere l’obesità e promuovere l’educazione alimentare.
I dati delle “10 Questioni della Food Policy di Milano” (EStà 2015) che sintetizzano un’ampia serie di dati raccolte da fonti istituzionali, accademiche e sociali, riportano un quadro milanese nel quale il 6,6% della popolazione adulta e il 5% dei bambini (8-9 anni) sia considerata obesa.ewf


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...