Banca della Terra al Forum Pratiche Resilienza 2017

Venerdì 24 febbraio 2017, all’acquario civico di Milano, si è svolto il secondo Forum delle Pratiche di Resilienza 2017 (programma) organizzato dall’Osservatorio Pratiche di Resilienza. Nel primo panel “Convergenze”, insieme a Davide Marino, Ileana Schiappani e Marina Trentin, è intervenuto Andrea Calori che ha descritto la ricerca-azione per una Banca della Terra della Martesana, che è stata realizzata da EStà nell’ambito del progetto Agroecologia in Martesana.

4e670da5-903e-46ad-bc89-b143799e7b0a

Il Forum è stato organizzato come un confronto e dibattito tra i soggetti che a vario titolo promuovono iniziative di rafforzamento della resilienza dei territori. La mattina è stata introdotta da Angela Colucci (DAStU, Politecnico di Milano) che ha evidenziato due dimensioni che costituiscono degli elementi della resilienza che sono strategici ma sui quali il dibattito e le esperienze sono ancora aperte: la governance, come elemento necessario a costruire azioni integrate, e l’economia, per garantire azioni non solo compensative ma che siano radicate nello sviluppo della società.

Andrea Calori (Economia e Sostenibilità) ha presentato alcuni contenuti della ricerca-azione che è stata realizzata per fornire elementi di conoscenza per la costituzione di una Banca della Terra della Martesana, nell’ambito del progetto “Agroecologia in Martesana”: un progetto che è stato sviluppato da un partenariato guidato da Mani Tese con il contributo della Fondazione Cariplo.
La ricerca è un contributo pensato per fornire agli attori locali (istituzionali, economici e sociali) del territorio della Martesana una serie di elementi di conoscenza, a supporto di una gestione sostenibile del territorio agricolo. In particolare lo studio si è concentrato sui temi dell’accesso alla terra e sulle relazioni che esistono tra la terra con l’intero Sistema Alimentare e con il contesto sociale, economico e ambientale del territorio della Martesana. In questa prospettiva lo studio è stato pensato come parte di un processo per la costituzione di una forma di gestione condivisa della terra fondata sui principi dell’agroecologia.

poster


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...